Pollino Music Festival 2010: 15 anni suonati! 6,7,8 agosto
mercoledý 28 luglio 2010

Pollino Music Festival 2010: 15 anni suonati! Tre giorni di concerti gratuiti nel Parco naturale più grande d'Italia: il programma completo

La XV edizione del Pollino Music Festival vedrà alternarsi sul palco artisti italiani impegnati nella presentazione di nuovi ed interessanti progetti discografici: Nobraino, Il Teatro degli Orrori, Krikka Reggae, Roy Paci & Aretuska e Magicaboola Brass Band saranno in scena a S. Severino Lucano (PZ), piccolo borgo del Parco Nazionale del Pollino da venerdì 6 fino a domenica 8 agosto.

Venerdì 6 agosto si parte con i Nobraino - quartetto romagnolo rivelazione della scena musicale italiana, che presenterà il suo nuovo lavoro NO USA! NO UK! - per proseguire con il rock applicato alla canzone d'autore di un gruppo cult del panorama indie, Il Teatro degli Orrori, che proporrà le emozioni del cd "A sangue freddo" uscito a fine 2009. Le due band, da mesi nella top ten della classifica Indie Music Like, saranno precedute dall'esibizione dei vincitori delle ultime due edizioni del concorso Italia Wave Basilicata: Claudio Lay (2010) e Effetti Collaterali (2009).

Sabato 7 agosto il Pollino Music Festival ospiterà Roy Paci & Aretuska  e le sonorità di  "Latinista", la recentissima produzione discografica del leader della formazione. Il programma della seconda serata è arricchito dalla presenza della Krikka Reggae che eseguirà in anteprima i brani del nuovo disco, "Liberati". A testimoniare la costante attenzione del festival al fermento creativo regionale, anche la seconda serata darà spazio alle proposte emergenti, con l'esibizione dei giovani vincitori del Premio Basilicata Music Net 2010: il Dr. Panico e gli Smania Uagliuns. 

Ultimo giorno, domenica 8 agosto. Dal grande palco allestito nel  campo sportivo si migra nel centro storico di San Severino Lucano per seguire la Magicaboola Brass Band, formazione itinerante composta da 16 musicisti creativi. L'ingresso a tutti gli spettacoli è libero.

Oltre ai concerti, sono previste una serie di iniziative per vivere e conoscere al meglio il territorio, a partire dal Tour ArtePollino, che propone visite guidate nelle valli del Sarmento, del Frido e del Sinni alla scoperta delle opere permanenti site specific realizzate nel 2009 da grandi nomi dell'arte contemporanea quali Giuseppe Penone, Carsten Holler e Anish Kapoor; durante i giorni del festival, inoltre, presso lo stand del Parco allestito nell'area concerti, sarà possibile acquistare biglietti d'ingresso a costo convenzionato per misurarsi con i percorsi ludico-sportivi del nuovo  Parco Avventura nel "Bosco Magnano".

Presso gli stand gastronomici si darà spazio alle produzioni regionali con Certo Senso Lucano, progetto innovativo ed etico che, oltre a sostenere l'economia locale, vuole incentivare il consumo consapevole. Anche quest'anno saranno utilizzati materiali biodegradabili (bicchieri e piatti in Mater-Bi) e non si venderà acqua minerale imbottigliata, ma sarà distribuita gratuitamente quella dell'acquedotto pubblico.

"Se fosse un essere umano sarebbe un adolescente, invece raggiungere i 15 anni di attività è un gran traguardo per un Festival musicale indipendente organizzato in un piccolo paese della nostra regione" - commenta il direttore artistico ed organizzativo Nico Ferri - "Ogni edizione è per noi un vero prodigio e ogni anno ci impegniamo come se fosse la prima volta; forse è questo il segreto per "dirottare" in Basilicata tanti protagonisti della scena musicale italiana e internazionale."

In 14 anni il Pollino Music Festival ha ospitato 135 concerti, richiamando oltre 100.000 spettatori da tutta Italia. Nelle scorse edizioni, tra gli altri  si sono esibiti Gogol Bordello, Subsonica, Baustelle, Daniele Silvestri, Caparezza,  Orchestra di Piazza Vittorio, Afterhours, Marlene Kuntz, Sud Sound System, Africa Unite, Morgan Heritage,  Verdena, Bandabardò, Avion Travel, Giuliano Palma & The Bluebeaters.

L'evento - patrocinato dalla Regione Basilicata, dall'Ente Parco Nazionale del Pollino e dall'APT - è promosso dal comune di San Severino Lucano in collaborazione con Multietnica, l'associazione culturale ideatrice ed organizzatrice del progetto.

In particolare, l'amministrazione comunale di San Severino osserva che durante questi 15 anni, il paese ha concretamente beneficiato della presenza di un evento così ben strutturato capace di richiamare giovani da tutta Italia. Nei giorni del festival, la comunità locale si arricchisce di capitale umano ed economico e il Parco del Pollino viene scoperto da turisti che ignoravano la ricchezza della Basilicata.

Durante le tre giornate del festival sarà disponibile un'area attrezzata per il campeggio libero e gratuito. Inoltre, per raggiungere San Severino Lucano è possibile prenotare per venerdì 6 e sabato 7 agosto il servizio bus navetta da Potenza (organizzato dal Laboratorio Sociale RESET) e da Bernalda/Pisticci (organizzato dall'Ass. Act in Circus).

Informazioni dettagliate sono disponibili sul sito www.pollinomusicfestival.it o su Facebook (gruppo Pollino Music Festival).

Programma

POLLINO MUSIC FESTIVAL - XV edizione - San Severino Lucano (PZ) - 6, 7, 8 agosto 2010

Certo Senso: stand gastronomici e - dalle ore 20,00 alle ore 21,30 - "Happy Hour Lucano"

 

venerdì 6 agosto - campo sportivo - ore 20, 00

Claudio Lay (www.myspace.com/violanoirleblanc)

Effetti Collaterali (www.myspace.com/effetticollateraliband)

Nobraino (www.nobraino.eu)

Il Teatro degli Orrori (www.ilteatrodegliorrori.com)

 

sabato 7 agosto - campo sportivo - ore 20,00

Smania Uagliuns (www.myspace.com/uagliuncasmania)

Dr. Panico (www.myspace.com/andreapanico)

Krikka Reggae (www.myspace.com/krikkareggae)

Roy Paci & Aretuska (www.latinista.com)

 

domenica 8 agosto - centro storico - ore 21,30

Magicaboola Brass Band (www.magicaboola.com)

 

L'ingresso a tutti gli eventi è libero