Continua la polemica tra MuoviAmo Tursi e l'Amministrazione comunale
luned́ 30 giugno 2014

Continua la polemica tra MuoviAmo Tursi e l'Amministreazione comunale

Il portavoce di MuoviAmo Tursi Mario Cuccarese controreplica al sindaco Giuseppe Labriola, che, chiamato in causa, la scorsa settimana, aveva commentato un comunicato dell'associazione politica tursitana.

"In merito alle parole del sindaco riportate dalla Gazzetta, MuoviAmo Tursi non è mai stata invitata, con i cittadini, ad un dibattito e tanto meno abbiamo avuto risposte alla nostra petizione, legittimamente promossa. Non siamo noi gli irresponsabili, anzi, ribadiamo che non procederemo ad inoltrare alcun ricorso, per non gravare ulteriormente sulle spalle dei cittadini, più di quanto abbia fatto e/o farà questa amministrazione con l'approvazione del bilancio e del bando sulla gestione dei rifiuti.

Se il sindaco ritiene che la volontà dei cittadini, legittimamente espressa, sia d'intralcio alla sua attività di amministratore (come se amministrare una città prescindesse dall'ascoltare la volontà popolare), forse l'avv. Labriola non doveva affatto ricoprire tale carica, mal consigliato com'è in diritto amministrativo (legge 241/90 e sentenze). Lo ribadiamo: è gravissimo quello che l'amministrazione comunale ha fatto (approvare due atti annullabili molto importanti, come il bilancio comunale e l'esito del bando di gara sui rifiuti)".

L'amministrazione comunale ribatte: "Polemica stucchevole e forviante, oltre che autoreferenziale e inconcludente, al punto da far perdere di vista l'origine e i reali contenuti. Infatti, è falso che la loro richiesta con petizione non abbia  avuto risposta formale, avvenuta subito dopo l'acquisizione al protocollo degli inizi di aprile. Quanto alle scelte politiche, si può dissentire, ma ogni amministrazione segue il suo programma e l'agenda non può essere imposta da un gruppetto marginale e settario che ha uno strano modo di interpretare il diritto. Comunque, a luglio se ne riparlerà anche in consiglio comunale".

Salvatore Verde